Get Adobe Flash player

Atletico Castenaso-Medicina 3-2

Clamorosa partita della Juniores dell'Atletico Castenaso, che all'esordio porta a casa i tre punti pur concludendo la gara con addirittura tre uomini in meno. Dopo un primo tempo dominato e concluso avanti due a zero grazie alle reti di Lorenzetti e Fazzini, nella ripresa l'arbitro Nougurabi diventa il protagonista assoluto della sfida. Nei primi quindici minuti di gioco, infatti, lascia il Castenaso in otto contro undici con tre rossi diretti, e un Medicina che già aveva accorciato con Alcamo agguanta il pareggio al 65' grazie a un rigore (giusto) trasformato da Raffaele Brini. Un Castenaso determinatissimo, però, nonostate i tre uomini in meno si riporta in vantaggio con Aloisio. Ma non è affatto finita, poiché nei minuti di recupero il direttore di gara decreta non uno bensì due rigori a favore degli ospiti: Iembo, pazzesco, li para entrambi.

 

ATLETICO CASTENASO-MEDICINA 3-2
Atletico Castenaso: Iembo, Coltelli, Aloisio, Serani, Gasperini, Lorenzetti, Musiani, Soltana, Fazzini, Giannasi, Mascellani. A disp.: Beghelli, Monti, Tarantino, Morselli. All.: Abella.
Medicina: Draghetti, Bonafede, Cuolo, Bressan, Zirondelli, Mormile, Giacometti, Brini R., Brini L., Gasperini, Alcamo. A disp.: Di Leve, Golinelli, Sproni, Reno, Capelli, Benkhmas. All.: Brini.
Arbitro: Nougurabi di Imola

Share